Inviaci i tuoi eventi a:

Mondo F.I.SB.

< Ritorna agli articoli



La Giostra del Monaco a Ferrara: tanti appuntamenti da non perdere!

Rievocazioni storiche

Ieri sono iniziate, a Ferrara, le rievocazioni storice in occasione della Giostra del Monaco, in allegato alla notizia trovere il programma in formato PDF con tutti i dettagli dei luoghi e e degli orari mentre di seguito ecco alcune informzioni su questa imperdibile iniziativa!

L’evento realizzato dal Borgo di San Giacomo, fornisce l’occasione per un tuffo nel Medioevo. La rievocazione riprende una Giostra, diffusissima nel periodo del Medioevo, corsa con la mazza ferrata, dove a prevalere era l’abilità del cavaliere che al galoppo doveva colpire un bersaglio pendente. Questo tipo di Giostra è passata gradualmente di moda nei secoli successivi ed è oggi quasi un raro pezzo d’antiquariato. Trascurata dalle tante rievocazioni storiche che esistono in Italia, si è voluto far rivivere questa disciplina attraverso il Consorzio Terre e Castelli Estensi (Borgo San Giacomo di Ferrara, Este Medievale di Este e l’Ente Rievocazioni Azzo II di Grottazzolina). Questa "icona" possiamo oggi riviverla nel centro di Ferrara, dove l’antica arma riappare inaspettatamente tra le mani degli abili cavalieri estensi di Este, Ferrara e Grottazzolina, le cosiddette “città dell’aquila bianca”. L’evento vuole far rivivere la storia e le lotte tra Estensi e gli Ezzelini, tra tutti Ezzelino II da Romano, poi soprannominato “il monaco” perché folgorato in età avanzata da vocazione religiosa tanto che, ormai vecchio, si ritirò in un monastero.

Tutto si svolge sul bellissimo Baluardo della Fortezza ferrarese, in viale IV Novembre, nel luogo dell’antico Castel Tedaldo. Tanti e tutti interessanti i momenti offerti agli spettatori, che possono gratuitamente accedere alla Festa, dalla Giostra con i Cavalieri che si sfidano nel colpire con la mazza ferrata un bersaglio rappresentato da tre scudi in gesso di diverse dimensioni, sistemati a tre metri di altezza, e che in cinque tornate dovranno superarsi con affondi di precisione, per conquistare l’ambitissima nomina di Paladino Estense.  Sempre molto attesa e seguita è la rievocazione della Battaglia di Cassano d’Adda che celebra la vittoria tra Estensi e da Romano, ed alla quale si fa ricondurre la nascita ufficiale del Palio di Ferrara, con i due eserciti schierati e lanciati in turbolenti duelli all’arma bianca.

L’appassionante Calcio Storico Estense con le squadre delle tre città in lizza per vincere il premio messo in palio, altri momenti di sano agonismo li troveremo con i tornei di balestra e di arco o la Disfida della Fortezza al tiro alla fune, assieme ad altri più propriamente ludici come i giochi medievali per i bambini, il torneo Musici FISb, la tradizionale Rassegna del Teatro di Strada con Compagnie provenienti da tutta Italia, le immancabili esibizioni di danzatori, musici e sbandieratori, nonché le parate storiche, l’esposizione di prodotti tipici dell’epoca lungo la strada delle Arti e dei Mestieri, gli spettacoli dei saltimbanchi e dei giocolieri e la ricostruzione degli accampamenti militari con le tende dei saggi e dei cerusici. 

Download Allegato 1

comments powered by Disqus