Inviaci i tuoi eventi a:

Mondo F.I.SB.

< Ritorna agli articoli



Terzieri Massetani: nuove cariche dirigenziali

Nuovi Organigrammi

Tutti d'accordo sul nuovo Magistrato e, per la prima volta da anni, l'organo si è insediato entro gennaio. Un traguardo importante e, per certi versi inatteso prima dell'elezione dei nuovi consigli nei tre terzieri, segno di una crescente collaborazione fra le squadre. Come già preannunciato è stato confermato come Rettore Sandro Poli con il consenso di tutti e tre i gruppi ma c'è stata l'unanimità su ogni scelta presentata. 

Il Magistrato per il triennio 2013 - 2015 sarà quindi composto da Ivo Martellini come vicario amministrativo, Silvia Bartolozzi, che ha ricevuto i complimenti di tutti i partecipanti per l'ottimo lavoro svolto, è riconfermata camerlengo, Mariella Burgassi sarà il cancelliere, Massimo Pagnini il vicario del Folklore, Fabrizio Benini il vicario tecnico, i prestigiosi incarichi di capitano del popolo, maestro delle bandiere e capitano delle balestre sono stati affidati rispettivamente a Davide Michelini, Bruno Caramelli e Sandro Manetti, il capitano di campo sarà Riccardo Bernardini e, infine, i ruoli di intendenti toccheranno a Manuele Magrini e Renato Gambazza. 

Prima dell'elezione del nuovo Magistrato i vecchi consiglieri hanno approvato il bilancio del triennio passato e il rettore della società dei terzieri ha letto la sua relazione morale, sottolineando i risultati ottenuto da Massa Marittima negli ultimi anni.

"Abbiamo passato tre anni molto impegnativi - ha dichiarato il rettore Sandro Poli - che, sfortunatamente, hanno coinciso con una crisi economica difficile che ha fatto venire meno gran parte dei contributi pubblici. Ciò nonostante, grazie a tanti generosi privati, alle trasferte della Società e alle molte iniziative intraprese abbiamo vissuto questi tre anni in una relativa tranquillità economica e anche quest'anno chiuderemo il rendiconto economico con un accantonamento superiore a 11mila euro. Nel triennio la Società dei terzieri ha celebrato il 50esimo anniversario con la premiazione dei primi figuranti del gruppo comunale, ha ospitato i Campionati nazionali giovanili della bandiera, ha realizzato 6 nuovi costumi da balestriere e sono stati introdotti nel corteo 4 nuovi costumi da dama. Sono state, inoltre, disegnate le nuove bandiere su sfondo bianco con lo stemma ed il motto della Sdt. È stato istituito il collare del lupino d'argento, sono state allestite diverse mostre di successo, sono state stampate alcune pubblicazioni di rilievo, rinnovate le insegne dei balestrieri e comprate tre nuove chiarine per permettere ad alcuni giovanissimi di imparare. Infine, un grande successo lo ha ottenuto l'album delle figurine che hanno impazzato per Massa durante la scorsa primavera. Dopo l'interruzione del 2009 - continua Poli - abbiamo ripreso a disputare il Torneo nazionale della balestra. Abbiamo rafforzato i rapporti con San Marino e Lucca. Abbiamo aperto un costruttivo dialogo con le altre associazioni di balestrieri della Litab e della Fibal. Abbiamo disputato Tornei amichevoli a cui hanno partecipato oltre a Lucca e San Marino anche Chioggia, Volterra, Pisa e Terra del Sole. Insieme a tutto il Magistrato - ha concluso il rettore - mi sono speso per trovare e dare priorità a ciò che unisce piuttosto che a ciò che divide. Rimane molto da fare e alcuni problemi sono ancora da risolvere ma ogni cosa andrà fatta nel momento in cui, tutti insieme, valuteremo essere quello giusto e opportuno per costruire senza generare macerie inutili di cui non abbiamo proprio bisogno".

Durante l'assemblea, che si è svolta come consuetudine alla sala consiliare in via Norma Parenti, sono stati discussi e approvati i bilanci consuntivo e di previsione ed è stata l'occasione perfetta anche per annunciare ufficialmente che Massa Marittima ospiterà i campionati giovanili della bandiera anche per il 2013. 


(Tratto dal Corriere della Maremma)

comments powered by Disqus