Inviaci i tuoi eventi a:

Mondo F.I.SB.

< Ritorna agli articoli



Il castello di Querciola torna al Medioevo

Rassegna Stampa

Fine settimana dedicato alla storia medievale, oggi e domani al castello di Querciola, il principale complesso storico del territorio di Viano. In programma l’edizione 2014 della Festa Medievale, promossa dall’Associazione Valorizzazione Viano con il sostegno del Comune e la partecipazione di tanti abitanti del Querciolese, la zona collinare vianese.

Parteciperanno conosciuti gruppi in costume, esperti in rievocazione, fra cui i riminesi “Li nadari giullari” e gli sbandieratori e musici della Maestà della Battaglia di Quattro Castella.

Si parte oggi alle ore 18 con l’apertura del borgo e vari spettacoli, cui si aggiungerà una proposta pensata principalmente per i bambini, affiancati da animatori, musici e figuranti in abiti medievali. Alle 20 ci sarà una cena rustica. Alle 21 lo spettacolo “Folli Folletti” proposto dai “Nadari”, seguito da esibizioni della Maestà della Battaglia con sbandieratori, musici, sputafuoco e giocolieri.

Domani il programma prevede alle 9 con la messa officiata nell’oratorio della Madonna del Rosario. Alle 16 l’apertura del borgo. Dalle 16 alle 19, laboratori per bambini a cura della Maestà della Battaglia. Alle 17 la cerimonia di investitura per bambini a cura dello stesso gruppo castellese. Alla stessa ora la visita guidata animata della canonica e della sala Orsi. Alle 17.30, gara tra arcieri organizzata dalla Maestà della Battaglia nella parte alta del borgo. Alle 18, visita guidata animata della canonica e della sala Orsi. Alle 18.30, cerimonia di investitura per bambini a cura di Maestà della Battaglia.

Dalle 16 alle 19.30 animazione del borgo a cura dei giullari di Rimini e degli sbandieratori e musici della Maestà della Battaglia. Vi sarà anche una esposizione di gufi e uccelli rapaci a cura di Alba Favalesi.

Alle ore 20 il momento clou: la rievocazione storica della solenne investitura del primo conte di Querzola, avvenuta il 23 agosto 1233, con corteo di personaggi in abiti medievali, testo e regia di Isabella Valcavi e Clementina Santi, voci narranti di Roberto Mercati ed Ercole Leurini. Nell’occasione saranno proposti canti gregoriani con base musicale a cura di Lorenzo Morani, con Giulia Malagoli al violino. Parteciperanno alla rievocazione anche i musici della Maestà della Battaglia. Alle 21 la cena rustica. Dopo cena e fino alle 23, spettacoli a cura degli sbandieratori e musici e giochi di intrattenimento a cura de “Li Nadari Giullari”. Durante tutto il pomeriggio funzioneranno stand gastronomici e la Taverna del Conte (grigliata, polenta, gnocco fritto e salumi) e sarà presente un mercatino con prodotti medioevali.

Articolo estratto dalla Gazzetta di Reggio di sabato 30 agosto 2014

comments powered by Disqus